In queste settimane di emergenza tutto il Gruppo Pibiplast partecipa attivamente alla lotta al coronavirus

Pibiplast, in questo periodo di emergenza, reagisce e conferma la propria continuità operativa in conformità alle azioni intraprese dal Governo italiano.

Per fare ciò, l’azienda si è da subito attivata per adottare precauzioni sanitarie necessarie per tutelare il proprio personale e consentirgli di svolgere l’attività produttiva in condizioni di massima sicurezza in tutti gli stabilimenti: Correggio, Robbiate, Tortona e Calenzano. Per tutte le mansioni da ufficio, invece, l’azienda si è adoperata per far proseguire l’attività in modalità smart working.

Dal punto di vista produttivo, la divisione skin-care di Pibiplast ha riconvertito parte delle linee per soddisfare la crescente domanda di flaconi per igienizzanti mani e disinfettanti. Continuare a produrre è stata una scelta dettata dalla volontà di dare il proprio contributo, per quanto possibile, a coloro che in prima linea combattono questa emergenza e, nello specifico, per supportare la sanità regionale e nazionale, le farmacie, le AUSL, gli ospedali e tutte le aziende che ne hanno necessità.

Per rispondere tempestivamente all’emergenza, Pibiplast ha intensificato la produzione di flaconi standard che già fanno parte del catalogo aziendale e che incontrano quelli che sono gli standard qualitativi richiesti dalle normative vigenti. Inoltre, Pibiplast ha rafforzato il progetto retail, offrendo ai clienti la possibilità di ordinare contenitori e flaconi senza nessun vincolo quantitativo.

Entrambe queste due azioni hanno interessato le linee di packaging ritenute più idonee a queste finalità. L’offerta include flaconi con capacità dai 50ml e 100ml per prodotti ad uso personale, a “misura di borsetta” (es. John 100ml 3307.; Iris 100ml 3496A; Giulia 50ml 3581. e 100ml 3582.; Olivia 100ml 3604.), passando per 2 referenze con capacità 200ml (Giulia 3583. e Olivia 3506.) fino ad arrivare a formati 500ml come i flaconi Patricia 3344A e Martin 3345V, entrambi abbinabili a sistemi di erogazione quali pompette lotion.

Pibiplast affronta l’emergenza al meglio delle sue possibilità, grazie allo sforzo di ogni singolo dipendente. È un’esperienza che mette tutti a dura prova, ma occorre avere fiducia e guardare al futuro con speranza e determinazione.

#wefightCovid-19