Il rapido innalzamento dell’età media nei paesi dell’area APAC ha richiesto un maggiore sviluppo e studio nell’innovazione dei prodotti anti-age.

Secondo i dati di Mintel, un terzo dei lanci dei prodotti anti-age nel 2016 (37%), provengono proprio dall’area Asiatica-Pacifica, anche se l’Europa mantiene comunque un 40% del mercato.

Un importante trend in queste aree è dato anche dal crescente interesse dei consumatori giovani, verso i prodotti anti-age al fine di prevenire i segni del tempo.

Un altro aspetto di particolare rilevanza è il fatto che il 55% delle donne in Thailandia ritiene che l’inquinamento abbia un ruolo fondamentale nell’aspetto della pelle, per tale motivo sono stati aggiunti, ai prodotti anti-age, dei componenti contro l’inquinamento dato dalle polveri sottili.

Per approfondimenti: http://www.premiumbeautynews.com/en/skincare-europe-and-asia-pacific,12024